ISBN:
9788882844080
Gennaio 2008
Pagine:
192
Dimensioni: 14 cm × 21 cm × 0 cm
Prezzo di copertina: €11,00
€11,00
Collana:

Vittorio Bachelet. Un uomo uscì a seminare

Si è data nuova veste a questo profilo biografico di Vittorio Bachelet, il presidente che guidò l’Azione cattolica italiana nella svolta conciliare (1964-1970) e che, come vicepresidente del Consiglio superiore della Magistratura, mise in gioco tutto se stesso nella tragica stagione del terrorismo italiano. Fino ad essere ucciso, per mano delle Brigate Rosse, il 12 febbraio 1980, all’uscita da un’aula universitaria. La sua vita testimonia soprattutto lo svilupparsi di una autentica vocazione di laico credente, che lo portò a fare scelte coerenti con il messaggio del Vangelo sin dall’età giovanile, negli studi, nella professione, poi nella vita familiare, nel servizio alla Chiesa, infine nella difesa della democrazia e delle libertà costituzionali. In appendice, alcuni testi  (come una omelia di Giovanni Paolo II o il saggio di A. Monticone) contribuiscono ad illustrarne lo spessore umano e cristiano. Per approfondire segnaliamo Scritti civili e Scritti ecclesiali a cura di M. Truffelli - che hanno ricevuto nel 2006 il Premio Internazionale di Saggistica "Salvatore Valitutti" alla memoria - ed il testo, con ampio apparato di immagini nel DVD allegato, Vittorio Bachelet testimone della speranza, a cura di L. Diliberto.

Il libro segnalato in un video dell'Università La Sapienza di Roma

Catalogo